Galleria d'Arte
Raffaella De Chirico

Via Giolitti, 52

Via della Rocca, 19

10123 Torino

Ph +39 011.83.53.57





LA REPUBBLICA TORINO | Il Sud Sudan di Bucciarelli | Fabio Bucciarelli

22/11/2014

In Sud Sudan - dentro una giornata del Sud Sudan, per l’esattezza, poiche' il passaggio delle ore e' un paesaggio - da qualche settimana, volendo, ci puoi arrivare a piedi. Basta raggiungere piazzetta Maria Teresa. Nell’angolo fra via della Rocca e via Giolitti, in un interno cortile c’e' la galleria Raffaella De Chirico. Entri e il Sud Sudan e' appeso alle pareti. Undici immagini, undici finestre: un viaggio dall’alba al tramonto nella regione di Bahr al-Ghazal o dell’Alto Nilo, in un campo bestiame, dove vive un popolazione di etnia Dinka.

Il regista di questo viaggio e' un fotografo torinese, Fabio Bucciarelli, 34 anni, ingegnere folgorato sulla via della Fotografia, professionista dal 2009. Fa reportage. Lavora dove ci sono le guerre. Sceglie volti e azioni. E' diventato famoso per avere scattato la foto del cadavere del dittatore libico Gheddafi. All’inizio di quest’anno e' andato in Sud Sudan, ha fermato con un clic uomini e donne, vecchi e bambini Dinka e li ha trasportati fino a noi, insieme al loro bestiame.

Uomini e animali, dunque. Cieli e polvere. Nuvole e alberi. Bivacchi e capanne. Alcune immagini sembrano film: lunghe sequenze in forma di rapidi scatti. Come quella in cui un bambino con un bastone tocca una carcassa di vacca all’imbrunire e attorno si muovono gli avvoltoi. O quella in cui quattro alte figure in piedi, in controluce, con un uccello in volo alle loro spalle, sembrano
in posa, e uno tiene il telefonino all’orecchio. O quella di un uomo rilassato su una sedia di plastica blu che fuma la sua pipa e, voltato di tre quarti, ti spedisce il suo sguardo come una lancia. Il lavoro si intitola “Maiores Nostri”, ovvero: i nostri antenati. In effetti, dall’Africa sono partite le radici dell’umanità e hanno cominciato a correre, portando le fronde negli altri continenti. Quelli che vedi in foto puoi chiamarli nonni.

torino.repubblica.it/cronaca/2014/11/22/news/lo_sguardo-101165222/

Galleria Arte Contemporanea Torino



Galleria Arte Contemporanea
AUTORIZZAZIONE UTILIZZO COOKIE
Ok Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies. Maggiori informazioni