Galleria d'Arte
Raffaella De Chirico

Via Giolitti, 52

Via della Rocca, 19

10123 Torino

Ph +39 011.83.53.57





Le scelte di Börje Tobiasson | INTERNAZIONALE

22/11/2018

Nato nel 1952 a Tingsas, in Svezia, Börje Tobiasson si trasferì in Italia alla fine degli anni ottanta. Le foto che ha scattato raccontano le sue scelte di vita, a volte radicali: i continui viaggi, il buddismo, il rifiuto di un posto fisso dove vivere.

A volte raccontano conflitti, altre periodi storici e luoghi che hanno segnato momenti importanti del paese in cui si trovava: dall’Albania alla Striscia di Gaza, dall’Egitto al Messico.

“Nel lavoro di Tobiasson si possono cogliere sfumature, dettagli, sentimenti appena accennati, nostalgia, commozione. Nessuna denuncia, nessuna presa di posizione, nessun incantamento. A prevalere è un punto di osservazione silenzioso, un punto di vista nobile e pacato, senza per questo apparire distante e arrogante”, scriveva Denis Curti nel 2012.

Le foto di Tobiasson sono al centro della mostra It was hard to be a saint in the city, esposta alla galleria Raffella De Chirico di Torino, fino al 22 dicembre 2018. Il titolo è ispirato a una canzone di Bruce Springsteen.

www.internazionale.it/foto/2018/11/22/borje-tobiasson-foto?fbclid=IwAR3V__ih795JOAQudRpEhnKCgW6Q0yYG_gWmkdko-NlbDkVtfUvIOFxiFS8

Galleria Arte Contemporanea Torino



Galleria Arte Contemporanea
AUTORIZZAZIONE UTILIZZO COOKIE
Ok Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies. Maggiori informazioni